Storia vivente – 20 febbraio 2018

Report a cura di Marirì Martinengo Laura Minguzzi Marina Santini Luciana Tavernini – della Comunità di Storia Vivente di Milano

Per conoscere la storia vivente. Un incontro nazionale

Domenica 28 gennaio 2018, presso la Libreria delle donne di Milano si è tenuto un incontro fra un gruppo consistente di donne appartenenti ai Gruppi donne delle Comunità di Base cristiane italiane, al Graal-Italia, alla Sororità di Mantova, a Thea-Teologia al femminile e la Comunità di storia vivente. Continua a leggere

Storia vivente – 16 febbraio 2018

Paola Cavallari – Bologna

Paginetta (abbondante) …a partire dalle suggestioni dell’incontro del 28 gennaio 2018 sulla “pratica di Storia vivente”.

“Possiamo iniziare a scrivere senza avere la pretesa della perfezione: è una crescita, una maturazione, un cammino, perchè cresce la consapevolezza di quello che abbiamo fatto e stiamo facendo”. Il progetto ha un grande fascino. Esprimo gratitudine per chi lo ha proposto e per chi ha lavorato in esso fino ad ora. Mi riconosco con queste parole di Carla e Doranna, e sottolineo quel “senza avere la pretesa della perfezione”: è infatti quest’ultimo un meccanismo maligno, che blocca la creatività femminile, spesso un alibi – come Antonietta Potente non si stanca di ripetere – che ci inchioda nella ripetizione inesausta della sfiducia in noi, depotenziandoci. Dire: “le cose con parole che rispondono alla nostra esperienza” è agire la vita, a cominciare da quella narrazione della Storia che non possiamo demandare ad altri/e: è un destino cui siamo chiamate. Come ha scritto Elizabeth Green: l’esperienza CDB gruppi donne è unica, e preziosissima. Continua a leggere

Storia vivente – 16 febbraio 2018

Maria Rosa Filippone – Genova

Riprendo dal libro di Mira, di cui Doranna ha parlato nella sua introduzione all’incontro donne cdb con le donne della comunità di storia vivente. “Le donne e il prete. L’Isolotto raccontato da Lei“, Il Segno dei Gabrielli editori 2016, con prefazione di Doranna Lupi e Carla Galetto.

All’Incontro Nazionale di Verona 2016, dove l’ha presentato, Mira mi ha scritto questa dedica: A Maria Rosa, amica di tanti anni e speriamo ancora per altrettanto. Con affetto Mira. Ecco in questa dedica c’è tutta Mira con il suo afflato, la sua empatia verso le sue compagne di genere. Continua a leggere

Storia vivente – 28 gennaio 2018

Pinuccia Corrias – Pinerolo

Solo la lettura del L’Ordine simbolico della madre di Luisa Muraro e le sue conseguenze sulla relazione con mia madre e, dunque, col mondo delle donne, credo che abbia avuto su di me conseguenze così significative come la scoperta della pratica di “storia vivente”, acquisita in particolare grazie a Marirì Martinengo.

Essa ha portato un altro pezzo di libertà nella mia vita attraverso la comprensione del libro di Mira Furlani, Le donne e il prete, in un percorso che descrivo in un testo di cui ho letto un breve pezzo all’incontro del 28 gennaio in Libreria a Milano, e che qui ripropongo per intero dopo averlo condiviso con Mira. Continua a leggere

RELAZIONI INTRODUTTIVE INCONTRO “STORIA VIVENTE” MILANO 28-01-18

Carla Galetto e Doranna Lupi

1) Prima di tutto un grazie di cuore alle donne della pratica di “Storia vivente” che ci ospitano qui in Libreria e che ci accompagneranno in questa giornata. Per noi (Doranna ed io) la Libreria delle donne di Milano è il luogo simbolico di una rivoluzione ancora in atto, tanto per citare  il sottotitolo del libro Mia madre femminista di Luciana Tavernini e Marina Santini.

Continua a leggere