“Quando Dio era una donna” di Merlin Stone

Gabriella Natta

Sarebbe sufficiente scorrere l’amplissima bibliografia per qualificare il libro della statunitense Merlin Stone (Quando Dio era una donna, 2011, ed. Venexia, pagg. 296, € 18,70) come uno studio serio e approfondito delle religioni pre-patriarcali della Dea.

Scritto nel 1976 ma pubblicato in Italia solo nel 2011 (a pochi mesi dalla scomparsa dell’ottantenne studiosa) grazie all’editrice Venexia e a Luciana Percovich che ne cura la collana “Le Civette”, il libro documenta il cruento passaggio dalle religioni della Dea al monoteismo patriarcale ebraico e poi cristiano e musulmano che ne hanno preso lentamente il posto. Continua a leggere

¿Hacia dónde vamos las Mujeres? XX convegno di “Mujeres y teologìa” a Cabra (Andalusia)

Paola Morini

“Donne di tutto il mondo unitevi!” Sento una voce interiore che sale… viene dalla lontana memoria di speranza di cambiamento che il motto marxista (quello riferito ai proletari) portava con sé. Un po’ mi spaventa (vista la fine del proletariato e del marxismo) e un po’ mi conforta perché mi dice che è possibile, nonostante l’età e la crisi dei tempi e delle ideologie, vivere momenti di gioiosa apertura al dialogo, al confronto e all’accordarsi di tanti passi diversi lungo la stessa strada.

Continua a leggere

Omaggio a Marija Gimbutas – Venti anni di studi sulla Dea

Carla Guidi

Roma, 9- 10 maggio 2014: convegno su Marija Gimbutas, una buona occasione per riconoscere quanto ogni donna debba alla cultura delle altre donne ed al contempo mostrare il peccato originale delle nostre società, o della maggior parte di esse, quando ancora scinde la cultura maschile da quella femminile.

Molto ci sarebbe da dire su Marija Gimbutas (Vilnius, 23 gennaio 1921 – Los Angeles, 2 febbraio 1994) archeologa e linguista lituana che studiò, con ricerche approfondite e sul campo, le culture del neolitico e dell’età del bronzo nella terra che lei rinominò “Europa Antica”, introducendo nuovi punti di vista nell’ambito dello studio della linguistica e nell’interpretazione della mitologia degli stessi reperti, reinterpretando la preistoria europea e proponendo assunti in contrasto con le tradizionali. Come professore di archeologia alla UCLA University, Marija Gimbutas diresse dal 1963 al 1989 i più importanti scavi dei siti del neolitico nell’Europa sud-orientale divenendo specialista di fama mondiale dell’età del bronzo indoeuropea, nonché del folklore lituano e della preistoria dei balti e degli slavi. Fu nel 1956 che Marija Gimbutas introdusse la sua “ipotesi kurgan”, questa ipotesi ed un atteggiamento multidisciplinare furono vincenti nel crearle una notevole attenzione da parte degli studiosi in questo ambito e poi di tutto il sistema culturale della ricerca storica ed archeologica. Continua a leggere

Agape Campo Politico Donne 2013

 Agape, Prali

Campo Donne – mar 30/07-dom 04/08 

Buone pratiche per una buona politica

La rivoluzione necessaria

Il tema di Agape – Campo politico delle donne è quest’anno la presenza delle donne nelle istituzioni e nei luoghi del ‘potere’ apre un dibattito che porta con se interrogativi urgenti: quale rappresentanza e quale rappresentazione è possibile? come mantenere le nostre vite centro e priorità del nostro agire? Continua a leggere