Home Comunità Cristiane di Base Canzone di pace 2011 – Una serata sorprendente e indimenticabile

Canzone di pace 2011 – Una serata sorprendente e indimenticabile

Carissimi amici, voglio esprimervi tutta la gioia per la riuscitissima canzone di pace al teatro Totò.

Siamo riusciti con tante difficoltà iniziali a fare una cosa che è piaciuta a tutti. La partecipazione di pubblico è stata
a dir poco sorprendente, teatro pieno, 500 persone, l’edizione piu’ bella. Bella per la maturità dei gruppi, tutti significativi, che meritavano piu’ tempo per raccontare le loro origini e il loro impegno sociale…ma avremmo finito a mezzanotte.

Bella per la cornice che si è creata attorno a questi gruppi con tre formazioni eccezionali come la rete Co’mar, Delirio creativo e il Coro gospel che nel finale si sono uniti in una performance da brivido. Il plauso maggiore va a quel mattatore, maestro di teatro, Raffaele Bruno e a Emanuele Aprile, maestro di musica e formidabile animatore musicale.

Vorrei poi sottolineare il contributo “silenzioso” di decine di persone (Nunzio, Ciro, Carmine, Rosario, tutti gli insegnanti e le insegnanti della Scuola di italiano ed altri ancora) che hanno reso possibile tutto questo lavorando di braccia e di mente.
Un grazie di cuore a tutti per questo momento felice, dedicato ai nostri amici immigrati, che ci da carica per i prossimi impegni che ci aspettano.

Corrado Maffia

La Canzone di pace 2011 ha assegnato questi premi:

Premio speciale ai Gatta blu’
Miglior testo: “Vivere e non campare” cantata dai Pietra angolare
Miglior musica: “Sorrisi” cantata da Fase alterne
Migliore Associazione: “L’amore è…” cantata dai Liberanti street band
Canzone di pace 2011:
” Domenica mattina” cantata da Monica Riccio

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.