Home Europa e Mondo Al parlamento Europeo l’olio extra vergine della Palestina

Al parlamento Europeo l’olio extra vergine della Palestina

di LUISA MORGANTINI
Vice Presidente del Parlamento Europeo

Sarà distribuito in tutte le mense e ristoranti del Parlamento Europeo sia a Bruxelles che a Strasburgo, l’olio d’oliva prodotto nei Territori Occupati Palestinesi e rigorosamente Fair Trade. Da tempo il PE su iniziativa del gruppo parlamentare GUE/NGL e in collaborazione con organizzazioni del Commercio Equo e Solidale usa prodotti del Fair Trade, ma è la prima volta per un prodotto palestinese.

“Vuole essere anche un gesto simbolico- ha dichiarato Luisa Morgantini, Vice Presidente del Parlamento Europeo e promotrice dell’iniziativa- ma sarà nello stesso tempo un sostegno importante alle cooperative di contadine e contadini palestinesi che continuano a coltivare, ad amare e a difendere le proprie terre minacciate ed espropriate dalla violenza dell’occupazione militare israeliana, dal muro d’annessione coloniale che avanza sradicando alberi, demolendo case e sottraendo terra coltivata ai contadini. D’ora in avanti pranzare alla mensa o nel ristorante del Parlamento UE sarà per me e per molti altri un’emozione ed un gesto di solidarietà, nel vedere l’etichetta della Palestina su un prodotto che per la sua bontà è un inno al gusto e al commercio equo solidale”.

L’olio di oliva extravergine è prodotto dal Parc – The Palestinian Agricultural Relief Committees- distribuito da Oxfam e riporta nell’etichetta il sito Palestinian Fair Trade Department (FTD).

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.