Home LGBTQ: fede, diritti, lotta all'omofobia Una richiesta importante

Una richiesta importante

Carissimi,

siamo i volontari del Progetto Gionata (www.gionata.org) vi scriviamo per informarVi che, anche quest’anno, credenti provenienti da diverse confessioni e cammini di fede (cattolici, Valdesi, veterocattolici, metodisti, battisti, etc…), da lunedì 11 a domenica 17 maggio 2009, «Giornata internazionale contro l’omofobia», saranno in veglia in tante altre città italiane con i credenti omosessuali per pregare e ricordare tutte le vittime della violenza dell’omofobia per lanciare un messaggio forte alle nostre Chiese e alla nostra società.

Ma che cosa è l’omofobia se non una delle tante forme di paura che ci condizionano quando abbiamo a che fare con la diversità? La paura, però, uccide l’amore perché, come scrive Giovanni nella sua prima lettera: «Chi ha paura non è perfetto nell’amore» (1 Giovanni 4,18).

Per questo motivo invitiamo quanti condividono la nostra Fede nel Vangelo di Gesù, a unire la loro voce alla nostra voce, per chiedere a Dio di liberare l’umanità da qualunque forma di omofobia e, più in generale, per chiedergli di liberarci da qualunque paura della diversità.

Ecco perché chiediamo alle nostre chiese, alle chiese delle nostre città, alle chiese che ci hanno generato alla Fede, di levare con forza la loro voce di condanna tutte le volte in cui una persona omosessuale viene aggredita, viene insultata, viene discriminata, viene esclusa per la sua specifica diversità.

Le veglie di preghiera, giunte alla loro terza edizione, vogliono essere ancora una volta un momento di preghiera ecumenica e di testimonianza cristiana, perché non possiamo stare in silenzio quando milioni di fratelli e di sorelle soffrono nel mondo (minacciati, torturati e anche uccisi in alcuni Paesi) solo perché esistono, perchè amano e vogliono vivere l’affettività che il Signore ha dato loro.

Veglie di preghiere ci saranno a Firenze, Roma, Napoli, Palermo, Rimini, etc… e ben due a Milano… in alcune comunità di base, presso sedi di gruppi ed anche in alcune parrocchie cattoliche… mentre dei culti a tema avranno luogo in varie chiesa battiste, valdesi, veterocattoliche.

Invitiamo tutte le persone di buona volontà, le comunità cristiane, le associazioni laiche e ecclesiali a condividere con noi questa veglia di speranza.

Ecco perchè Vi chiediamo di partecipare a questa iniziativa così come avete fatto già lo scorso anno. In attesa di una Vostra risposta Vi porgiamo i nostri più cordiali saluti e vi ricordiamo che, per avere maggiori informazioni potete visitare le pagine:

http://gionata.wordpress.com/vegliaconnoi

http://www.gionata.org/in-veglia/2009.html

Rimaniamo a vostra disposizione per ogni ulteriore informazione

Le volontarie e i volontari del progetto Gionata
per le Veglie per le vittime dell’omofobia

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.