Home Politica e Società E sempre allegri bisogna stare…

E sempre allegri bisogna stare…

di www.womenews.net

Dalla mailing listi [sommosse] riprendiamo questa testimonianza-denuncia di Luigia per una rete di soccorso popolare: “E sempre allegri bisogna stare …” “che il nostro piangere fa male al re …” proseguiva la canzone di Iannacci.

…E sempre allegri bisogna stare, che il nostro piangere fa male al re…

Spendono miliardi in opere inutili e dannose
a noi neanche le briciole.
Spendono miliardi in armamenti
a noi arrivano solo questi ultimi, con la canna puntata verso di noi, con i razzi intorno alla scuola della guardia di finanza e all’aeroporto di Preturo, con i cecchini sui tetti delle case agibili.

Ogni sfollato ha un badge, una tessera magnetica personale con tanto di codice a barre, per entrare e uscire dal campo, per girare dentro il campo, per andare a mangiare. La Protezione civile, la polizia, i militari controllano ogni nostro movimento sorvolando con gli elicotteri le zone terremotate, la protezione civile ha scoperto circa 380 “abusivi”.

Ai terremotati accampati fuori dai lager delle tendopoli tolgono le tende e il cibo, così sono costretti ad andare in quei campi di concentramento. Ma in quello di Preturo ultimamente sono finite le scorte e c’è chi pensa che lo chiuderanno in vista del G8. Chi vive e lavora nella zona di Preturo e Coppito, è stato invitato caldamente ad andarsene, oppure a recarsi in questura per avere il permesso di uscire ed entrare di casa o di tenda per motivi di lavoro. Ma in questura sono finiti i permessi della protezione civile e i fortunati che hanno trovato un lavoro dopo il sisma saranno probabilmente costretti a lasciarlo per i giorni del G8.

La militarizzazione è sempre più imponente, posti di blocco ovunque. Terreni prima coltivati a grano sono stati espropriati per ampliare l’aeroporto, per costruire una superstrada in funzione del G8, per costruire una trentina di case destinate ad alloggiare le delegazioni del G8 (per l’occasione Berlusconi ha stipulato commesse con i migliori mobilieri italiani: “solo mobili di pregio per gli 8 grandi!”)

Per questo maledetto G8 spenderanno più di 400milioni di euro Per i terremotati invece niente, gli tolgono caffè e alcolici per evitare che si innervosiscano e li finiscono di intontire con le messe. Ma si sa, anche gli sfollati sono fatti di carne e l’occhio vuole la sua parte, così dopo i clown, gli spettacoli folkloristici e gli strizzacervelli hanno fatto un’altra bella pensata per “allietare” la loro prigionia: il concorso di bellezza “Miss tendopoli Abruzzo”

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.