Home Gruppi e Movimenti di Base Chicco di Senape – proposte 2012

Chicco di Senape – proposte 2012

Cari amici e care amiche,

con l’approssimarsi del nuovo anno desideriamo richiamare il cammino che stiamo percorrendo e quello che in questo nuovo anno vorremmo realizzare.

L’Eucaristia

Abbiamo proposto questo tema alcuni mesi fa, ed alcuni gruppi hanno avviato una seria ricerca. Uno di loro ha già fornito un interessante documento frutto di una ampia discussione svolta nei mesi scorsi, altri lo faranno all’inizio del nuovo anno. Rammentiamo che potete trovare nel sito le tracce di riferimento. Chiediamo a tutti voi di completare questa fase di discussione ed elaborazione entro la fine di marzo, in modo da consentire al coordinamento di preparare una sintesi entro maggio.
Abbiamo infatti deciso di realizzare un incontro conclusivo, che vogliamo incentrare su “Eucaristia per una chiesa di comunione”. L’incontro si articolerà su una relazione tenuta da Roberto Repole, una sintetica presentazione dei documenti provenienti dai gruppi e si concluderà con la celebrazione eucaristica. La data non è ancora del tutto definita, anche se siamo orientati per il pomeriggio di sabato 2 giugno 2012.

50 anni dal Concilio

L’anno che viene sarà anche l’anno in cui ricorderemo i 50 anni dall’inizio del lavori conciliari. Certamente molte iniziative saranno proposte nella diocesi. Il coordinamento di chiccodisenape sta lavorando in una prospettiva un po’ differente da quelle che hanno caratterizzato le nostre passate iniziative.
In questi mesi infatti, raccogliendo anche una sollecitazione che nell’ultima riunione con i gruppi (nel giugno scorso) ci veniva rivolta, abbiamo stabilito un rapporto stabile con una rete nazionale di esperienze come la nostra, I Viandanti, con cui stiamo collaborando attivamente per affrontare insieme alcuni temi nodali che il Concilio ci ha lasciato in eredità. Partiremo riflettendo sul laico nella Chiesa, e come chiccodisenape saremo chiamati a svilupparlo secondo la nostra sensibilità e la nostra esperienza.
Questo progetto sarà definito entro la fine di gennaio, e si avvierà nella primavera (sovrapponendosi parzialmente con la conclusione della nostro impegno sul tema dell’Eucaristia) e si protrarrà per l’intero 2012, per arrivare a scrivere una lettera alla chiesa italiana che esprima la nostra rinnovata speranza per una comunità di credenti davvero conciliare.
All’inizio di febbraio sapremo esser più precisi nel delineare l’itinerario di questo progetto. Ci pare comunque molto interessante che si stia realizzando sul territorio una collaborazione e un dialogo che da troppo tempo mancava.
A tutti voi, alle vostre famiglie, agli amici dei vostri gruppi l’augurio di un nuovo anno pieno di pace,

Gli amici e le amiche del coordinamento di chiccodisenape (Torino)

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.