Home Comunità Cristiane di Base Cristiani rialziamoci di Comunità cristiane di base veronesi

Cristiani rialziamoci di Comunità cristiane di base veronesi

Orrende parole del signor Di Dio sulla morte di don Gallo.

Caro Vescovo della Chiesa Cattolica che è in Verona,

scriviamo a lei perché sappiamo che il signor Di Dio si presenta pubblicamente come difensore della “cattolicità” … e “amico” del Sindaco di Verona, altro difensore pubblico della cattolicità.
Le ripugnanti parole che riportiamo qui sotto sono state pubblicare su “Facebook” dal signor Vittorio di Dio, Consigliere Comunale ed ex assessore alle Pari Opportunità del comune di Verona e ora dirigente della Fiera.

Non si può che indignarsi profondamente per come ancora una volta persone della nostra città con responsabilità pubblica facciano uso di linguaggi violenti, venendo meno ai più elementari canoni di convivenza civile.

Se poi si aggiunge che queste parole pretendono, in qualche aberrante modo, di esprimere valutazioni ecclesiali, l’indignazione diventa obbligo di non tacere: riteniamo necessario che si renda pubblica la ferma condanna di questi atteggiamenti da parte della comunità dei credenti e delle credenti veronesi, in coerenza col messaggio evangelico di misericordia e accoglienza.

Le comunità cristiane di base veronesi

——————————-

Testo pubblicato su Facebook:

E’ morto don Gallo, aveva 84 anni. Icona della sinistra, partigiano, prete dei tossico dipendenti, prete che accompagnava le donne ad abortire, eretico, il prete del No al Dal Molin di Vicenza, il prete dai contenuti non religiosi ma politici, non cristiani ma comunisti. Un prete che tra una preghiera e un comizio pubblica anche un libro con il brigatista rosso Renato Curcio ” l’inganno Droga”. Er…a un cattivo maestro che aveva cattivi compagni di strada i quali gioivano sempre quando la morte toccava uno di destra e dicevano: era ora! Noi non lo diremo perche’ non siamo come loro e perche’ vogliamo credere che le sue posizioni al fianco di teppisti e malavitosi dipendessero piu’ che da sue convinzioni culturali e umane dalla sua salute. Cari amici alla fine di tutto, comunque, posso dire che se l’ inferno guadagna 1 prete il mondo perde certamente 1 comunista!

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.