Home Comunità Cristiane di Base ¡Que Viva Adista!

¡Que Viva Adista!

La redazione di ADISTA

Care amiche, cari amici delle CdB,

molti di voi conoscono ADISTA, perché sono abbonati o perché ne sono lettori occasionali. Ci auguriamo che apprezziate il lavoro di informazione, documentazione e riflessione che da 47 anni ci sforziamo di portare avanti, animati dalla passione e dal desiderio di “un’altra Chiesa possibile”: evangelica, conciliare, povera e dei poveri.

In questo tempo, il pontificato di papa Francesco suscita speranze in tanti. L’informazione di ADISTA potrebbe sembrare superflua. Ma siamo persuasi che invece sia doppiamente importante: per non perdere la possibilità e la capacità di vedere le cose anche da un’altra angolazione, e per non correre il rischio di delegare ad altri i nostri profondi desideri di cambiamento.

ADISTA non naviga in acque tranquille. Non vi ha mai navigato – è il prezzo della libertà –, ma negli ultimi tempi il mare si è fatto più agitato, i venti contrari più violenti, e il rischio di naufragare o di arenarsi sempre più alto. Per questo sollecitiamo l’aiuto dei nostri amici e lettori.

Non chiediamo soldi, ma abbonamenti. Con un obiettivo ambizioso, l’unico che ci può consentire di proseguire la navigazione: 500 nuovi abbonati entro il 31 gennaio 2015. Da quando abbiamo lanciato la campagna abbonamenti, alla fine di ottobre, in più di 100 hanno risposto positivamente al nostro invito, decidendo di abbonarsi o di regalare un abbonamento ad ADISTA. Il percorso quindi è ben avviato, la meta non è dietro l’angolo ma è ancora raggiungibile.

Vi invitiamo allora ad abbonarvi. Oppure, se già lo siete, rinnovare il vostro abbonamento e a convincere almeno un’altra persona ad abbonarsi. Oppure a regalare voi stessi un abbonamento a chi non legge ADISTA. Un regalo siamo in grado di offrirlo anche noi ai nostri primi 300 sostenitori: chi si abbona per la prima volta – sia alla versione online che a quella cartacea – avrà in omaggio un abbonamento digitale gratuito di 3 mesi al quotidiano “il manifesto”.

Chi invece è già abbonato e deciderà di regalare un abbonamento ad una persona cara, avrà un omaggio doppio: uno sconto del 30% (rinnovo del proprio abbonamento cartaceo + regalo di un nuovo abbonamento a 100€ complessivi invece di 140€; per il web, rinnovo del proprio + regalo di un nuovo abbonamento a 75€ anziché 110€) e un abbonamento digitale gratuito di 3 mesi al quotidiano il “manifesto”.

È questo il momento opportuno per scegliere se ADISTA deve continuare a vivere, per decidere se è uno spazio di informazione, riflessione e dibattito che vale la pena difendere perché è diversa dal resto dell’informazione, controllata dai grandi gruppi editoriali. ADISTA non ha editori che la mantengono e non ha Chiese che la finanziano.

I nostri unici editori sono i nostri lettori e i nostri abbonati. Siete voi. Da oltre 47 anni ci sostenete con passione e con affetto. Continuate a farlo!

Per Informazioni e abbonamenti:

tel. 066868692, fax 066865898;
e-mail: abbonamenti@adista.it;
www.adistaonline.it/index.php?op=abbonamenti

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.