Home Chiese e Religioni Cresce la Chiesa

Cresce la Chiesa

Giacomo Galeazzi
http://www.lastampa.it/_10 marzo 21012

I dati statistici, riferiti all’anno 2010, mostrano che nel mondo i cattolici sono poco meno di 1.196 milioni, a fronte dei 1.181 milioni circa del 2009, con un aumento assoluto di 15 milioni di fedeli, pari all’1,3%. In totale, i cattolici sono circa il 17,5% della popolazione mondiale, poco piu’ di un uomo su sei.

Nel 2010 si contavano poco meno di 1.196 milioni di cattolici, a fronte dei circa 1.181 milioni del 2009, con un aumento assoluto di 15 milioni di fedeli pari all’1,3%. Cresce di 15 milioni il numero dei cattolici nel mondo, aumenta il numero dei preti, la Chiesa cresce complessivamente in Asia e Africa. Dati che non possono non far piacere al Papa, che ha indicato l’Africa come priorità del pontificato nel primo discorso ai cardinali dopo l’elezione, e che quest’anno si è cimentato con l’impegnativo viaggio in Benin.

E come non essere lieti per i numeri in crescita della Chiesa in Asia, dove spesso i cristiani sono vittima di ostilità e persecuzioni, come ha ricordato il primo anniversario dell’assassinio, in Pakistan, del cristiano, e ministro delle minoranze, Shahbaz Bhatti? E infatti Benedetto XVI ha mostrato «vivo interesse» per i dati illustratigli questa mattina dal segretario di Stato cardinale Tarcisio Bertone e dal sostituto mons. Angelo Becciu, presentandogli la nuova edizione dell’Annuario Pontificio e dell’Annuarium Statisticum Ecclesiae.

Benedetto XVI ha aggiunto all’interesse la «gratitudine» per quanti hanno collaborato a tutti i livelli a raccogliere, elaborare e ordinare i numeri della Chiesa cattolica nel mondo, non tanto aride cifre quanto elementi per una analisi sintetica delle principali dinamiche riguardanti la Chiesa nelle 2.966 circoscrizioni ecclesiastiche del pianeta.

I cattolici dunque sono circa 1 miliardo 196 milioni, con un aumento di fedeli pari all’1,3% (i dati statistici prendono in esame il periodo dal 2009 al 2010) e una presenza mondiale che rimane stabile attorno al 17,5%. Il primo dato significativo ci dice che diminuiscono nell’America Meridionale (da 28,54 a 28,34 per cento) e soprattutto in Europa (da 24,05 a 23,83 per cento) e aumentano nell’Africa (da 15,15 a 15,55 per cento) e nell’Asia Sud Orientale (da 10,41 a 10,87 per cento). Crescono i vescovi (da 5.065 a 5.104), in particolare in Africa (+16 nuovi vescovi), America (+15) e Asia (+12), mentre una lieve flessione si è manifestata in Europa (da 1.607 a 1.606) e in Oceania (da 132 a 129).

Prosegue anche la tendenza alla crescita del numero dei sacerdoti, che ha avuto inizio dal 2000: si parla di oltre 412 mila sacerdoti (277.009 diocesani, 135.227 religiosi) con un incremento di 1.643 unità. L’aumento riguarda l’Asia (con +1.695 sacerdoti), l’Africa (con +761), l’Oceania (con +52) e l’America (con +40 unità), mentre si registra un netto calo in Europa (-905 sacerdoti). Sembra aver registrato una battuta di arresto il trend di diminuzione dei religiosi professi non sacerdoti, erano 54.229 nel 2009 e hanno raggiunto i 54.665 nel 2010.

In calo invece le religiose, che scendono a 721.935 da 729.371 che erano nel 2009. In costante crescita nell’ultimo quinquennio (+4%) il numero degli studenti di filosofia o di teologia nei seminari diocesani o religiosi: passano dalle 114.439 unità del 2005 alle 118.990 del 2010. In diminuzione in Europa (-10,4%) e in America (-1,1%), i seminaristi maggiori aumentano in Africa (+14,2%), in Asia (+13,0%) e in Oceania (+12,3%)

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.